Biblioteca

News

MARCATURA LASER PER METALLI PREZIOSI

01/04/2016

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha dato il via ad una piccola rivoluzione: dal 23 marzo 2016 sono disponibili le "Disposizioni tecniche di dettaglio per l’applicazione del marchio di identificazione e l’indicazione del titolo legale sugli oggetti in metallo prezioso con la tecnologia laser”. Ciò significa che d'ora in poi la tradizionale punzonatura dei metalli preziosi potrà essere sostituita da un processo di marcatura laser, finalizzato ad apporre il marchio di fabbrica con valenza ufficiale. Ogni azienda potrà scegliere se utilizzare solo la marcatura tradizionale, solo la marcatura laser o entrambe le marcature.   Ogni marcatore dovrà essere munito di un Token USB debitamente richiesto e rilasciato dalla Camera di Commercio. Sisma è tra i primi produttori in grado di sfruttare questa interessante opportunità: i marcatori laser dell'azienda italiana riconoscono infatti il dispositivo Token, abilitando così l'applicazione del marchio di identificazione.   Al contrario della punzonatura, la marcatura laser non rischia di arrecare danni al gioiello: sarà quindi possibile marcare preziosi di ridottissime dimensioni o particolarmente delicati come anelli, collane ed orecchini costituiti da strutture cave.   Di seguito riportiamo il link al sito del Ministero dello Sviluppo Economico dove è possibile scaricare il modulo di richiesta del Token USB:   http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/per-i-media/notizie/2034305-metalli-preziosi-online-la-modulistica-per-la-marcatura-laser   I clienti Sisma possono avvalersi da subito di questa opportunità: non esitate a richiedere al vostro contatto di fiducia o direttamente a Sisma l'upgrade del software per la gestione del Token.

SISMA